Val di Vara e Val di Magra

val-di-magra

Si sviluppa ai confini tra Liguria e Toscana, si estende nel tratto di pianura tra la provincia di La Spezia e di Massa-Carrara. Il fiume Magra particolarizza il territorio a partire dai borghi arroccati nell’entroterra fino a sfociare nel Mar Ligure. Cittadina di spicco della Val di Magra è l’antico borgo di Sarzana: essa divenne un’importante città mercantile a partire dal 1204, anno in cui fu sede vescovile e centro di commercio di crescente importanza. Venne a lungo contesa dagli stati confinanti fino a passare alla Repubblica di Genova nel 1562.

Il centro storico è attorniato dalle mura genovesi e dominato dalla cittadella medicea, una fortezza circondata da fossati, con quattro torrioni agli angoli e due a metà dei lati maggiori. La fase urbanistica più interessante è quella della “città ideale” strutturata secondo canoni rinascimentali nella seconda metà del 1400 da Lorenzo il Magnifico.Sul colle che sovrasta la zona orientale del borgo di Sarzana sorge il Castello di Sarzanello, quasi completamente immerso nel verde, di cui si hanno le prime testimonianze a partire dal 1076. A 15 km da Sarzana si trova l’area archeologica di Luni, città romana fondata nel 177 a.C. Fuori dalle mura si trovano l’anfiteatro ( che poteva contenere oltre 6000 spettatori ) e la necropoli.

Subito alle spalle di La Spezia si apre la Val di Vara, un’oasi continua di verde attorniata da paesini e borghi medievali, castelli, paesaggi immersi nel silenzio. Il paese più popoloso della valle è Varese Ligure situato in posizione strategica lungo la strada del passo delle Cento Croci, un tempo importante asse viario per le comunicazioni tra il Levante ligure ed il Parmense. Due nuclei formano l’abitato storico: Il Borgo Rotondo ed il Borgo Nuovo. Il primo venne fondato alla fine del 1300 a scopi difensivi e commerciali secondo un preciso piano urbanistico che spiega l’unica porta di accesso alla piazza del mercato. A difesa del borgo venne costruito il Castello dei Fieschi.

Oggi il Borgo Rotondo ospita manifestazioni di carattere culturale ed artistico. Il Borgo Nuovo che si sviluppa intorno al Borgo Rotondo ed al Castello, si sviluppò a partire dal 1500. Oggi il paese di Varese Ligure è molto apprezzato per la sua scelta di essere località a vocazione ambientale, tanto che è il primo in Italia, a vantare la certificazione Iso per l’ambiente. Dalla valle del biologico si ottengono prodotti gastronomici di ottima qualità.

Link Utili